Chi sono

Mi domando se le stelle sono illuminate affinché ognuno possa un giorno trovare la sua.”

- Piccolo Principe

Questo è esattamente quello che ho pensato nel novembre 2019, quando ho deciso dopo anni di lavoro dipendente, di seguire la mia personale stella, e mettermi in proprio, fondando il mio ufficio stampa.

Ho sempre lavorato fin dai tempi del liceo per poter avere la mia (modesta) indipendenza economica, dopo la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali ho iniziato subito a lavorare nella galleria d’arte contemporanea Pisacane Arte, e subito dopo quella bellissima esperienza, ho lavorato per l’ufficio stampa di Lucia Crespi, press officer tra gli altri di Skira e della Fondazione MAST di Bologna.

Sono stati anni di grande formazione e di bellissime esperienze: mi hanno aiutato a capire chi sono e dove voglio andare. Grazie alla fortuna che ho avuto a confrontarmi con professionisti di grande caratura e con realtà importanti come quelle del mercato dell’arte e della comunicazione, ho deciso di mettere in pratica gli insegnamenti acquisiti e seguire la mia strada, vivendo finalmente a pieno titolo quel senso di libertà ed autonomia che ho sempre ricercato fin da ragazza.

Ho sempre coltivato passioni differenti contemporaneamente, e per questo, nel gennaio 2020, mentre avviavo la mia attività, mi sono iscritta al corso di Sommelier di AIS Milano.  Avendo grande passione per il buon vino, ho deciso che la mia attività di ufficio stampa -oltre ad essere dedicata ad artisti e gallerie d’arte- poteva essere messa al servizio anche di cantine ed aziende agricole.

Per offrire questo servizio, ho voluto conoscere la materia prima che vado a trattare molto da vicino, approfondendo ogni aspetto per poterla comunicare al meglio.

Nel novembre 2020, complice lo stop forzato, incapace di rimanere senza stimoli, ho conseguito l’abilitazione ad Accompagnatrice Turistica, professione che intendo svolgere per poter portare i miei ospiti in giro per l’Italia alla scoperta di luoghi d’arte ancora da scoprire e cantine esclusive.

Credo molto nel connubio arte e vino e sono molto determinata a crearmi una professione su misura per me, che contempli entrambi i mondi; del resto, come afferma Joy Sterling, prima donna CEO delle cantine americane Iron Horse, “Gli artisti ed i poeti trovano il senso della vita in un buon bicchiere di vino” . Ne sono stati esempio ModiglianiHemingwayBaudelaireVan Gogh; nell’attesa di diventare CEO anche io, mi diverto a far conoscere i vini e le opere degli altri artisti.

Chi sono: storica dell’arte, (quasi) sommelier, Addetta stampa, Accompagnatrice turistica. Queste sono per ora le mie “specializzazioni”, ma non escludo di evolvermi in altre professioni, perché come si può ben intuire, sono molto dinamica e versatile e se una passione mi coglie nel profondo, non riesco a goderla superficialmente, ma devo viverla a fondo, approfondendola e se possibile, sviluppando competenze.

Nelle pagine dedicate ai servizi, puoi scoprire più nel dettaglio le mie offerte relative a ciascun ambito… non mi resta che augurarti buona lettura e ricordarti che se hai bisogno di qualsiasi informazione, sono a tua completa disposizione!

Ultime dal blog

Quando il confine tra Caino e Abele non è poi cosi netto

Quando il confine tra Caino e Abele non è poi cosi netto

I recenti fatti di cronaca ci devono indurre ad una doverosa riflessione: siamo essere senzienti o semplici ammassi di organi ormai vittime di massa di una lobotomia silenziosa? Solo un mese fa scoppia il caso Chiara Ferragni: uova di Pasqua, Pandori di Natale e bambole di plastica create ad hoc per operazioni di beneficenza (?), […]

Giambruno-Meloni: questa non è libertà di stampa

Giambruno-Meloni: questa non è libertà di stampa

Mr Giambruno (soprattutto stavolta) l’ha fatta grossa. In un colpo solo ha mandato tutto all’aria: lavoro, famiglia, credibilità, onore. Che venga radiato auspichiamo che sia il minimo: non tanto perché dice cose discutibili -siamo onesti: quanti nostri colleghi/superiori/conoscenti fanno battute becere come quelle che abbiamo sentito uscire dalla sua bocca?- ma perché si è sempre […]

AND JUST LIKE THAT… UN DISASTRO DEMOCRISTIANO

AND JUST LIKE THAT… UN DISASTRO DEMOCRISTIANO

Entro poche ore assisteremo all’ultima puntata di And Just like that… Lo spin-off del cult anni ’90 Sex and the city. Ammetto di essere arrivata solo alla terza puntata (prometto comunque che rimedierò guardandomi tutta la serie), ma tanto mi è bastato per provare un brivido di orrore.  No, io non ho nessuna competenza in […]